Cataudo: "Il presidente Di Maria ha recepito i miei suggerimenti e le mie istanze"

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

provincia beneventoIl consigliere provinciale Claudio Cataudo  è intervenuto a proposito di alcune opere pubbliche inserite nel Piano Triennale.
"Nella seduta del Consiglio Provinciale - scrive - è stato discusso ed approvato il Bilancio di Previsione 2021-2023 con relativi allegati, ivi compreso il piano triennale delle opere pubbliche, interventi che interesseranno l'intera provincia di Benevento per diversi milioni di euro.
Mi preme ringraziare, il presidente Di Maria per aver recepito i miei suggerimenti, le mie istanze e le problematiche che, mio tramite, colleghi amministratori hanno evidenziato cosicché, nel piano d'intervento sono state inserite ed approvate diverse opere pubbliche, di competenza provinciale, che saranno realizzate nel territorio del Comune di Ceppaloni e dei Comuni limitrofi di San Leucio del Sannio ed Arpaise.
Si tratta di investimenti di alcuni milioni di euro mai realizzati in precedenza nel nostro territorio.

Il Fuhrer protagonista del nuovo libro di Giovanni Barone

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

libro-foto-baroneDa qualche settimana è possibile leggere il nuovo libro di Giovanni Barone “L’amico diabolico. Come fui amico del Fuhrer e sopravvissi”. L’autore, che abita a Ceppaloni, piccolo paesino a pochi chilometri da Benevento, ha tante passioni, è, come lui stesso si è definito, durante “quattro chiacchiere” che abbiamo scambiato, “un sognatore”. E sono proprio i sogni che lo spingono a fare tante cose: scrive poesie, romanzi, per i quali ha ricevuto numerosi premi, ha fondato la corrente artistico-letteraria Poesipittura che, unisce, in un’unica opera, sia la poesia che la pittura. I suoi interessi sono continuati con la creazione di una nuova forma di poesia, la cosiddetta “Poesia Biblica”. La particolarità è che si tratta di una poesia che contiene almeno una frase della Bibbia al suo interno. Un uomo che guarda al presente, ma anche al futuro perché “ho ancora tanti sogni da realizzare”, ma che ama la storia, in particolare le vicende che si sono svolte in Europa tra il 1935 ed il 1945, predominate dal nazismo e da Hitler.

Ceppaloni: aumentano i rifiuti

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

Dicarica AngiolilloLe strade, a quanto pare, sono la meta preferita per coloro i quali vogliono disfarsi dei propri rifiuti. Nel caso di strade provinciali la specialità è quella del lancio del sacchetto direttamente dal finestrino dell’auto in movimento. Se poi parliamo di stradine interne, la specialità cambia radicalmente. Nel primo caso la velocità e l’esigua quantità sono i fattori principali per ottenere un ottimo abbandono, nel secondo, invece è il contrario. Strade poco trafficate, infatti, diventano la meta ideale dove le bestie umane pensano di poter abbandonare tutto, anche rifiuti di grandi dimensioni, consapevoli che raramente possa passare qualcuno che li sorprenda, soprattutto se gli sversamenti avvengono di notte. Esempio tipico è la stradina che collega la Fondo Valle Sabato con la provinciale Ciardielli nel comune di Ceppaloni. Le quantità di rifiuti, di qualsiasi genere, sono sotto gli occhi di tutti ed aumentano giorno dopo giorno. La strada, lunga la quale é facile imbattersi in volpi e cinghiali, oramai, é diventata una discarica a cielo aperto.

Ceppaloni è Covid Free

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (3 Votes)

covidIl Comune di Ceppaloni è Covid-free. A comunicarlo è il Gruppo Consiliare di Cittadinanza Attiva per Ceppaloni che, in una nota a firma dei consiglieri comunali Stefania Pepicelli, Elio G. Fiorillo, Angelina Caliendo e Emilio Imbriani, scrive: “È di questa mattina la notizia, fornita dalla Asl di Benevento, che le ultime persone ancora positive al Covid-19 sono finalmente guarite. Per la nostra comunità è una bellissima notizia oltre che un nuovo inizio”.

Ceppaloni, il Comitato Civico: “Comune ricorra contro decreto Regione per la farmacia”

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

ceppaloni“Il Comune di Ceppaloni ha commesso un grave errore nel non concedere l’autorizzazione all’apertura del dispensario farmaceutico alla Frazione Beltiglio, sulla base di una semplice ‘letteraì della Regione, la quale richiamava una legge del 1968 (di sessanta anni fa). Il farmacista dottore Lombardi il 21 aprile del 2020 aveva indirizzato una nota all’Ente Locale in tal senso”. Così in una nota il Comitato Cittadino del Centro Storico.

“La Legge Regionale n. 5 del 6/5/2013 art. 1 comma 54 attribuisce ai Comuni – spiegano i residenti – il potere di rilasciare le autorizzazioni per i dispensari farmaceutici. Prima il T.A.R. Campania – Sez. 5 – con sentenza n. 2716/2016 e poi il Consiglio di Stato, con la recentissima sentenza n.1205 del 27/2/2018, hanno condiviso questa tesi e, con due sentenze innovative ed evolutive, rispetto alla Legge n. 221/1968  (di 60 anni fa), hanno statuito che l’apertura del dispensario si può assegnare alla farmacia più vicina, tenendo conto anche della migliore organizzazione del servizio (vedasi, per esempio, ciò che ha fatto il Comune di Francolise – Caserta).

Sottocategorie

Sei qui: Home News
Find us on Facebook
Follow Us