Sannio, dati disastrosi: via 7mila persone. A breve il deserto

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

emigrazioneDisastroso. Solo così si può definire il bilancio demografico del Sannio nel 2019, ufficializzato ieri dall'Istat. Sono più di 3mila persone in meno in un solo anno: un calo drammatico, mai così forte: come se fosse scomparso un paese di medie dimensioni della provincia in un solo anno.
Un dato che arriva perché il saldo naturale, tradizionalmente nefasto e anche peggiore nel 2019 con mesi in cui il rapporto tra nuovi nati e morti sfiora l'1 a 3, e i decessi per la prima volta sono costantemente superiori alle nascite, non trova neppure il contraltare del saldo migratorio.
Già, perché questa volta anche il saldo tra chi va via e chi arriva nel Sannio è negativo in ogni mese del 2019. Il risultato è che se al 1 gennaio 2019 il Sannio contava 277183 abitanti al 31 dicembre 2019 ce n'erano 274080. 3103 persone in meno in un solo anno, come se fosse scomparsa Ceppaloni, per intenderci, che è anche uno dei centri più importanti del Sannio.

Tari giù per le attività economiche. La proposta arriva in Consiglio Comunale

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (4 Votes)

Cittadinanza attivaRendiamo noto che nei giorni scorsi abbiamo richiesto la convocazione di un consiglio comunale, che si terrà il prossimo 25 giugno, nel quale proporremo, tra l’altro, di ridurre la tariffa TARI per le attività economiche, così come previsto dalle direttive a livello nazionale.

Riteniamo che un intervento concreto e serio per il nostro tessuto economico, fortemente danneggiato dall'emergenza Covid-19 sia, necessario ed urgente.

È finita l'ora dei fiorellini e dei cioccolatini ed è arrivato il momento di mettere in campo proposte utili ed efficaci!

Altro punto all’ordine del giorno sarà l’approvazione del regolamento per l’istituzione della Protezione Civile: purtroppo, nel periodo di pandemia, qualcuno ha abusato di tale titolo, approfittando della buona volontà e della dedizione di molti nostri concittadini coinvolti in una situazione certamente non rispettosa della normativa in materia.

Riduzione TARI: basta proclami!

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

rifiuti 1Durante il periodo di quarantena, i nostri amministratori non hanno lesinato avvisi di ogni genere. Il periodo lo imponeva e noi, in qualità di Opposizione, ci siamo fatti cassa di risonanza per le iniziative poste in essere dall’Amministrazione, spronando anche quando la comunicazione risulta essere un po’ carente.

Ma la passione per le comparsate sui giornali non è passata come (si spera!) il maledetto virus e l’Assessore Barone e il Sindaco, sempre pronto a ringraziare chicchesia, sono sempre pronti a fare proclami.

L’ultimo, in ordine di tempo è di qualche giorno fa.

In questo sciagurato intervento si legge: “Il Comune ha garantito conti in ordine e scelte improntate sempre al massimo rigore contabile e amministrativo. Questo risultato è stato raggiunto in un momento storico non certo facile e di fronte ai continui tagli dello Stato centrale nei confronti delle autonomie locali”.

Nuovo Piano Urbanistico, interviene la Consulta sui Centri Storici

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

comune ceppaloniLa Consulta per i Centri Storici del Comune di Ceppaloni ha presentato le proprie osservazioni al nuovo Piano Urbanistico Comunale che deve adeguarsi al Piano territoriale di coordinamento della provincia di Benevento (PTCP).

E ciò per fornire un fattivo contributo all’elaborazione del PUC, nel quadro della sua funzione istituzionale di tutela e promozione culturale dei centri storici. 

Il lavoro svolto dai progettisti del PUC è stato sicuramente complesso e di rilievo. Restano però alcuni punti da migliorare e integrare. Le osservazioni della Consulta hanno riguardato principalmente gli insediamenti storici così detti “minori”, di origine medievale, che vanno salvaguardati e riqualificati, secondo il Piano provinciale, al pari di quelli maggiori. (1)

 

Carlo Mazzone, finalista al Global Teacher Prize 2020, celebrato il 5 giugno 2020 con il JA Italia Top Teacher Lifetime Achievement Award

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

carlomazzoneCarlo Mazzone, professore sannita originario di Ceppaloni, in provincia di Benevento, è stato insignito del riconoscimento "Top Teacher Lifetime Achievement Award" da parte di Junior Achievement Italia.

 

Il professore Mazzone, che insegna Informatica all'Istituto Tecnico Industriale "Lucarelli" di Benevento, ha ricevuto il riconoscimento "Top Teacher Lifetime Achievement Award" per: “aver costantemente e nel tempo sostenuto i percorsi imprenditoriali dei propri studenti, per aver facilitato il rapporto tra la propria istituzione scolastica e gli enti istituzionali e le imprese presenti sul territorio, per aver affiancato e favorito la crescita professionale di altri colleghi e degli esperti d’azienda nella gestione delle relazioni con le mini-company”.

 

Sottocategorie

Sei qui: Home News
Find us on Facebook
Follow Us