La Corte dei Conti della Campania "bacchetta" il Comune di Ceppaloni: il fallimento è ormai nei fatti

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)

avvocato...di Carmine Tranfa

Il 14 novembre 2021, sul sito “ceppaloni.info”, gestito da Elio Fiorillo, ho scritto un articolo dal titolo: â€śi debiti del Comune di Ceppaloni superano, ormai, i 4 (quattro) milioni di euro ….. e tutto tace”!! La sintesi dell’elaborato è stata: “nell’interesse della cittadinanza, a questo punto, è conveniente che l’Amministrazione dichiari il DISSESTO FINANZIARIO ossia il FALLIMENTO”In tal modo ci sarĂ  un risparmio di almeno 2,8 milioni di euro (i creditori si dovranno accontentare del 30 o al massimo 40 per cento di quanto loro dovuto). Nel contempo le procedure esecutive (pignoramenti, ecc.), vengono sospese per leggeNessun risvolto negativo per i residenti (le imposte giĂ  sono applicate al massimo consentito), nĂ© per i dipendenti Comunali. In caso di dichiarazione di fallimento, l’unico lato negativo è costituito dal fatto che non sono consentite spese di investimento, richieste di mutuo (prestiti), eccetera, ovvero quelle non strettamente necessarie. Sono ammesse solo le “spese correnti” ossia quelle obbligatorie ed indispensabili per gestire l’organizzazione complessiva ed il funzionamento dell’Ente (struttura e persone). 

I debiti del Comune di Ceppaloni superano, ormai, i 4 milioni di euro... e tutto tace!

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)

avvocatodi… Carmine Tranfa

LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CONCESSIONE DEL CASTELLO DI CEPPALONI, DOPO QUATTRO ANNI, E’ ANCORA IN GESTAZIONEIntanto i costi di esercizio continuano a crescere. 

Dopo “appena” quattro anni dal suo insediamento sembrava che il Sindaco De Blasio avesse “partorito un topolino” ossia la manifestazione di interesse per il Castello. Difatti nella seduta consiliare del 30/06/2021, il primo cittadino “aveva dato mandato agli Uffici di operare in tal senso”. Ma evidentemente trattavasi di un altro “pesce d’aprile” in quanto, a distanza di cinque mesi, c’è ancora il “buio assoluto”. Questo lungo periodo di “sciatteria ed inerzia” amministrativa, ha però causato danni enormi ai cittadini, almeno sotto tre aspetti: 

Commento sul pensionamento del Dott. Claudio Calicchio, medico di base a Ceppaloni

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

avvocato... di Carmine Tranfa

 

Bene ha fatto il gestore del sito “Ceppaloni.info”, Elio Fiorillo, a pubblicare l’articolo dell’11 settembre 2021 di “Ottopagine.it” riguardante il pensionamento del Dr. Claudio Calicchio

Gli auguro di godersi la pensione nella gioia che si è conquistata sul â€śCAMPO DI BATTAGLIA”.

Ma a noi â€śPAZIENTI”, per oltre 40 anni, questa notizia ha destato stupore e preoccupazione. Stupore perchĂ© lo vediamo di aspetto giovanile, attivo, pronto a fornire qualsiasi tipo di informazione, anche al di fuori dell’orario di studio. Preoccupazione perchĂ©, allo stato (12 settembre 2021) non sappiamo chi sarĂ  il nuovo medico di base. Certo non sarĂ  facile trovare un professionista all’altezza non solo della sua competenza e capacitĂ  professionalema soprattutto della sua grande umanitĂ . Il Dott. Calicchio Claudio ha la “memoria storica” del nostro stato di salute. Egli è stato, per migliaia di “pazienti”, un costante punto di riferimento, di baluardo e rifugio nei momenti di sfiducia e sconforto. Si è rivelato sempre sicuro nelle diagnosi e nella cura: anche per questo incute serenitĂ  e rasserena gli animi…. “di fronte ai problemi di salute non si scherza”. Sono essenziali la competenza e lo studio approfondito del problema. Sono sicuro che continuerĂ  gli studi di medicina, materia che ama tantissimo, la quale richiede un aggiornamento continuo e costante. 

In medio stat virtus. Elogio dell’equilibrio, evitando gli estremi

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

avvocato

di Carmine Tranfa

Anche se questa famosa espressione fu coniata dai filosofi scolastici medioevali, giĂ  Aristotele, scienziato greco vissuto dal 384 al 322 avanti Cristo, affermò: “il mezzo è la cosa migliore”. Ovidio, principale esponente della letteratura latina e della poesia elegiaca, nelle “metamorfosi”, coniò la frase “medio tantissimus ibis” (seguendo la via di mezzo, camminerai sicurissimo). Orazio, poeta dell’antica Roma, nelle “satire”, scrisse: “est modus in rebus” (c’è una misura nelle cose). Questi grandi pensatori del passato ci hanno insegnato che dobbiamo liberarci della “schiavitĂą del superfluo” e accontentarci di ciò che ci “passa il convento” ossia di adattarci ad ogni situazione, non avendo altre possibilitĂ . Il grande avvocato romano Cicerone affermò: “quasi in tutto la via di mezzo è la migliore”. 

Riflessioni sulla definizione dei valori venali delle aree fabbricabili ai fini IMU

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)

avvocatodi Carmine Tranfa

La Giunta Comunale di Ceppaloni, con la delibera n. 39 del 16 giugno 2021, ha ritenuto di procedere all’aggiornamento dei valori di mercato delle aree fabbricabili. Dalla lettura della stessa emergono delle gustose amenitĂ  (delizie), le quali dimostrano come la realtĂ  percepita dal “Palazzo” sia molto lontana da quella effettiva. Per suffragare quest’affermazione è sufficiente analizzare la tabella relativa ai valori delle aree fabbricabili ai fini IMU. La Giunta cita il Regolamento approvato con la delibera del Consiglio Comunale n. 16/2020. Lo stesso, all’art. 15, dispone che “la base imponibile dell’area fabbricabile è determinata dal valore venale in comune commercio, risultante da atti pubblici (notarili) o da perizie giudiziarie riferibili a zone omogenee”. 

Sei qui: Home La Rubrica dell'Avvocato
Find us on Facebook
Follow Us