Ceppaloni: il dottore Claudio Calicchio in pensione dopo 42 anni di professione

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)

sanitaI quarantadue anni di lavoro sono adesso alle spalle, ma i segni che hanno lasciato non sarà semplice cancellarli. Rimandano all'attenzione e alla competenza con la quale il dottore Claudio Calicchio ha esercitato la professione di medico. Un medico di medicina generale, specializzato in Igiene e Medicina preventiva, che a Ceppaloni ha rappresentato da sempre un punto di riferimento. Lo sanno le migliaia di pazienti che hanno sempre trovato in lui una risposta ai loro problemi. Perchè il dottore Calicchio li ha costantemente ascoltati, seguiti ed indirizzati, con una sensibilità ed uno scrupolo diventati oramai una merce che non è agevole trovare in un settore, quello della medicina territoriale, di cui la pandemia ha dimostrato l'importanza.

 

Ceppaloni (BN): il paese piange la scomparsa di Antonello

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)

Antonello
In queste ore il paese si sta stringendo attorno alla famiglia Mernone per la morte di Antonello.

Un uomo, che nella sua  innocente diversità non ha mai perso quei sentimenti puri ed innocenti caratteristici di un bambino. Antonello era il fidanzato di tutte le ragazze, l’amico a cui tutti rivolgevano una parola o un saluto, il discepolo fedele di don Renato, che durante la sua lunga attività di sacerdote a Ceppaloni, lo coinvolgeva sempre come per la tradizionale lavata dei piedi a cui Antonello, con i suoi occhioni disarmanti e sorridenti, si sottoponeva. 

Due cose accompagnavano sempre Antonello: un pacchetto di fazzoletti e l’immancabile pennerello stretto tra le labbra… tutto questo, accompagnato al tuo sorridere, ci mancheranno…

L’estremo saluto, domani mattina alle ore 9.30 presso la chiesa della SS. Annunziata a Ceppaloni.

Ceppaloni, vasto incendio nella zona del castello

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

ceppaloniPaura, nel primo pomeriggio, nel Sannio per un vasto incendio che si è sviluppato a Ceppaloni. Le fiamme sono divampate nelle campagne tra località Manni e via Cretazzo, a pochi metri dal Castello, intorno alle 15. Il rogo ha interessato diverse zone. Tempestivo l'intervento dei Vigili del Fuoco, allertati dalle autorità sul posto. I caschi rossi si stanno adoperando per domare l'incendio anche con l'utilizzo di un elicottero. Sul posto a coadiuvare le operazioni anche la Squadra Provinciale Aib, per lo spegnimento degli incendi boschivi.

"Residenti senza acqua", ma spunta l'allaccio abusivo

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (3 Votes)

AcquaIl Comune si appella al Prefetto per garantire che Alto Calore assicuri una portata sufficiente, e dopo una fase di approfondimento emerge che i rubinetti vanno a intermittenza perché è proprio un impianto comunale a incidere pesantemente, e a quanto pare in maniera illegale, sulla quantità di acqua che arriva nelle case.

Un passo indietro: il 4 maggio l'assessora a Urbanistica e Ambiente Emanuela Barone scrive al Prefetto di Benevento Carlo Torlontano, all’amministratore di Alto Calore Michelangelo Ciarcia e al coordinatore dell'Ato Calore-Irpino Michele Vignola. Al centro della lettera il solito problema della carenza idrica. In particolare Barone mette in risalto le segnalazioni che arrivano dai residenti di via Lizzi e delle zone alte a San Giovanni, che "vivono un forte disagio quotidiano per la mancanza di acqua", 'costretti a non poter utilizzare il bene prezioso per i normali usi domestici e sanitari, inclusi i servizi pubblici delle attività commerciali".

Ceppaloni, è successo ancora: la discarica a cielo aperto torna a riempirsi

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)

Dicarica AngiolilloÈ successo ancora, di nuovo a Ceppaloni: una delle discariche a cielo a aperto torna a riempirsi dirifiuti.

Era il 3 febbraio 2021, quando,  Anteprima24.itgià raccontò delle due nel Comune di Ceppaloni, guidato dal Sindaco Ettore De Blasio discariche a cielo aperto. Le discariche si trovavano – ma si trovano tutt’ora a quanto pare – in due diverse località del territorio comunale. La più grande sulla strada che da Contrada Rotola â€“ la Sp 140 â€“ arriva fino alla via Provinciale nella frazione di Beltiglio. La seconda sorge sulla strada che porta da località Venaglie direttamente sulla Provinciale 43 per Tufara.

Sottocategorie

Sei qui: Home News
Find us on Facebook
Follow Us