Rubano prevale anche a Ceppaloni Cataudo: "Vince il lavoro di squadra" 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (3 Votes)
Rubano prevale anche a Ceppaloni Cataudo: "Vince il lavoro di squadra"  3.3 out of 5 based on 3 votes.

cataudo-claudioSe Giulia Cosenza, che stravince nel collegio uninominale sannita-irpino al Senato, arriva prima anche a Ceppaloni (639 voti e il 34%), può pure passare inosservato, Ma i consensi raccolti dal neo deputato Francesco Maria Rubano (647, è al 34,49%) per il collegio uninominale Campania 2 di cui Ceppaloni fa parte, richiedono un’approfondita analisi, anche alla luce del risultato conseguito da Sandra Lonardo Mastella (che insegue a quota 501 voti, pari al 26,71%). L’esperienza politico-amministrativa della famiglia Mastella, è infatti, intimamente e storicamente legata a Ceppaloni. Non vi è dubbio che il distacco avvenuto tre anni fa di Claudio Cataudo da Clemente Mastella, abbia contribuito a condizionare non poco i dati elettorali. Infatti, il vice segretario provinciale di Fi è l’unico medico massimalista del territorio e si trova ad operare prevalentemente a Beltiglio, la frazione più popolosa di Ceppaloni. Lo strappo si è maggiormente acuito in questa breve ma intensa campagna elettorale. Uno straordinario risultato per Fi e il centrodestra - dice lo stesso Cataudo -.

 

Ha vinto il lavoro di squadra di tanti amici che hanno creduto in un’alternativa a un vecchio e stantio metodo familistico e familiare di fare politica. Abbiamo sconfitto chi nei comizi fatti in paese non ha lesinato attacchi personali e invettive come “lo aspetto al varco”. Ad oggi non ho visto nessuno. Ora sono io ad aspettarli al varco e rilancio. Se, come è stato annunciato, uno dei coniugi si dovesse candidare a sindaco di Ceppaloni, io sono pronto a candidarmi alla carica di sindaco contro di loro. Allora vedremo i cittadini di Ceppaloni con chi si schiereranno. Intanto - aggiunge Cataudo - con l’elezione alla Camera dell’amico FrancescoMaria Rubano, apprezzato sindaco e autorevole esponente politico, inizia un percorso nuovo per il Sannio. Il suo forte radicamento sul territorio è un valore aggiunto per le nostre comunità che potranno, di certo, avvalersi del contributo di fattività  e concretezza che un giovane impegnato e appassionato come Rubano saprà darci. Noi siamo e saremo al suo fianco, sempre al servizio della nostra gente. Articolata e ragionata l’analisi del sindaco EttoreDe Blasio: “Il vento che in tutta Italia ha soffiato alle spalle di Giorgia Meloni non poteva certamente risparmiare le urne di Ceppaloni, anche se la leadership all’interno del centrodestra è stata appannaggio di Forza Italia, con 367 voti a fronte dei 200 di Fratelli d’Italia. Tale coalizione, formata come è noto da quattro liste, ci sopravanza sì ma solo perchè  “Noi di centro” correva da sola. In ogni caso, non si tratta di una novità, il trend nazionale aveva già esercitato il suo influsso sia alle politiche del 2018, favorendo i Cinquestelle, sia alle Europee dell’anno successivo, con la Lega primo partito”. A suo avviso “oggi, invece, sul gradino più alto del podio si colloca il partito di Mastella, che ha riportato 501 voti, pari al 26,71%, uno dei più alti nel collegio, pur se era lecito attendersi qualcosa in più. Non è da sottacere, però, che si tratta di un progetto e di un simbolo nato da poche settimane, che non ha potuto fruire di alcuna visibilità, al contrario di altre formazioni, e che non ha avuto il tempo di organizzarsi in quanto il turno elettorale è stato anticipato di 7/8 mesi a fronte della scadenza naturale. Infine, occorre rimarcare il sistema elettorale che agevolava la corsa dei candidati di coalizione, con i dati del proporzionale paracadutati sul maggioritario”.

 

Fonte: Il Mattino

 .

Sei qui: Home News Rubano prevale anche a Ceppaloni Cataudo: "Vince il lavoro di squadra" 
Find us on Facebook
Follow Us