Il ritrovato senso della festa

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (3 Votes)
Il ritrovato senso della festa 5.0 out of 5 based on 3 votes.

benjaminOggi 15 Settembre 2021: Ceppaloni festeggia la Madonna dell’Addolorata. Una volta era una festa grandiosa sia religiosa che civile; era la festa per la quale molti paesani residenti ritornavano al paese e animavano i vichi, le piazze che a partire dagli anni Cinquanta, erano andati sempre più svuotandosi. Era la festa che, insieme con quella dei santi Cosmo e Damiano di Terranova, concludeva il ciclo delle festività estive. Nel tempo, però, per faide, incomprensioni, invidie, gelosie, che sono caratteristiche peculiari dell’animo umano, la festa ha perso la sua grandezza fino, negli ultimi anni, a scomparire definitivamente. Un gruppo di giovani, in maniera autonoma, ha deciso di riprendere la tradizione per cui la piazza centrale e il vico che porta alla parrocchia di S. Nicola, ritorna ad essere illuminata dalle lucine delle luminarie. Il senso della festa è ritornato, grazie a loro che hanno voluto riprendere una delle tradizioni più care e antiche del paese con una partecipazione che potrebbe essere foriera di sviluppi positivi per l’intera vita della comunità. Sono essi che rappresentano il futuro della società e che intelligentemente, come hanno mostrato già nell’organizzare la festa “dimezzata”, chiedono “lumi” a chi ha già vissuto precedenti stagioni.

 

Riprendere il passato per realizzare il presente e costruire il futuro. Credo che vadano ringraziati questi giovani per la speranza che hanno acceso negli animi dei tanti che ripongono una ripresa di Ceppaloni nella forza propositiva, nell’entusiasmo e nella passione che essi sono i grado di generare. Grazie a Roberto Iasiello, Paolo Tranfa, Nicola Barone, Andrea Bosco, Fortunato Farese, Luca Barone, Marco Pugliese, Giannicola Rossi e al parroco Don Silvio Pepiciello per la disponibilità e sensibilità mostrate verso i giovani e l’intera comunità ceppalonese.

La Ditta Pisano ha illuminato il paese e i festeggiamenti si concluderanno con un Rosario dell’Addolorata alle ore 18 e 30 e con una messa, ore 19.00, in ricordo di tutti i giovani scomparsi prematuramente. Infine la popolazione potrà assistere ai fuochi pirotecnici curati dalla Ditta “De Luca” di Pannarano

whatsapp image 2021-09-15 at 11.56.00
whatsapp image 2021-09-15 at 11.56.24
 whatsapp image 2021-09-15 at 11.56.48

 

Beniamino Iasiello

Sei qui: Home La rubrica di Benjamin Il ritrovato senso della festa
Find us on Facebook
Follow Us