Campo di calcio, i cittadini si mobilitano

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
CeppaloniDai toni accesi il dibattito tenutosi nell'ambito dell'assemblea svolta martedì sera presso l'aula consiliare del Comune, che ha visto al centro della discussione la costruzione di una struttura sportiva nel territorio comunale.  In particolare, i promotori dell' iniziativa hanno spiegato che l'intento è quello di capire a che punto è la realizzazione del progetto attualmente in attesa di finanziamento da parte della Regione Campania. E nel frattempo valutare se vi è la possibilità di spostare il campo di calcio, inglobato nel progetto di cui sopra denominato la "Cittadella dello sport", al momento previsto alla località Tufara, in una zona più centrale rispetto alle altre frazioni del comune, come potrebbe essere località Manni, dove nel 1999 l'Amministrazione dell'epoca avevo previsto la sua realizzazione. Tra i presenti in aula anche il gruppo di opposizione, il coordinatore locale del Popolo della Libertà, Enzo Barone ed alcuni rappresentanti di un'associazione sportiva. Mentre, è stata particolarmente avvertita l'assenza dell' Amministrazione attiva.
Molte le voci in contrasto tra loro: da un lato i sostenitori della decisione assunta dall'Esecutivo e dall'altro chi ha presentato la necessità di far si che la popolazione possa esprimersi su di una questione importante per la cittadinanza. Inoltre, nel corso dell'assemblea è stata espressa la volontà di costituire un comitato che possa confrontarsi ed affrontare il problema con l'Amministrazione attiva, per poi incontrare nuovamente la cittadinanza. Nello specifico, tra quanti si sono opposti all'ipotesi di spostare il campo sportivo in una struttura più centrale vi è chi ha evidenziato che la zona individuata è da considerare parte integrante del territorio, oltre ad essere maggiormente predisposta alla realizzazione del progetto. Tra questi vi è anche chi ha offerto il proprio parere tecnico spiegando che la scelta della località segue sicuramente uno studio di settore dal quale è emerso che la zona di Tufara si presta meglio alla realizzazione del progetto che, invece, in località Manni avrebbe dei costi eccessivi. Poi, tra i numerosi argomenti emersi durante il dibattito anche la questione inerente il campo sportivo ubicato alla frazione San Giovanni, attualmente di proprietà della chiesa. Il capo gruppo di opposizione Nino Rossi, oltre a tentare di rispondere ai numerosi interrogativi emersi nonostante la confusione generale, ha ribadito l'importanza di coinvolgere la comunità ed ha precisato che non è tra le intenzioni dell' opposizione mettere in discussione la "Cittadella dello sport". Ricordando,però,che lo stesso Puc prevede la costruzione di un campo sportivo in località Manni. A sottolineare la necessità di formare un comitato per avere chiarimenti sulla questione visto che neanche all'opposizione sono stati consegnati dei documenti in merito, il dirigente del PdL Enzo Barone, il quale pur sostenendo l'iniziativa ha precisato che "non farà parte del comitato che sarà apolitico".  Ed ancora, tra le varie proposte è emersa anche l'idea di indire un referendum consultivo.  In conclusione, tra i pro e contro l'iniziativa . e le dispute circa l'efficacia e la funzionalità dello stesso, è stato costituito il comitato grazie ad un gruppo di circa dieci persone tra le quali, però, non figurano i consiglieri di minoranza.
 
Fonte: Il Sannio Quotidiano
Sei qui: Home News Campo di calcio, i cittadini si mobilitano
Find us on Facebook
Follow Us