Autorizzazioni provvisorie per stand enogastronomici, «serve chiarezza»

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

Ceppaloni news: In che modo e con quali criteri sono state assegnate le autorizzazioni provvisorie per la somministrazione di cibo e bevande durante la festa di Iside Nova?”. A sollevare la domanda il gruppo consiliare di opposizione ‘Unità Democratica per il Comune’, che ha presentato un’interrogazione al sindaco Cataudo e all’assessore Cavaiuolo...

 

 

 

 

 
I consiglieri comunali Marinella De Blasio, Elio Fiorillo, Giuseppe Mazzeo e Stefania Pepicelli premesso “che l’associazione culturale Iside Nova, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Ceppaloni, ha organizzato dal 25 al 31 agosto 2008 una kermesse musicale denominata “Appuntamenti sotto le Stelle”; che gli eventi della manifestazione canora si svolgono tutti presso l’Anfiteatro “Giovanni Paolo II” sito in San Giovanni di Ceppaloni; che sia all’interno che all’esterno dell’Anfiteatro sono stati posizionati stands enogastronomici sin dal giorno 24 agosto u.s”, chiedono al sindaco e all’assessore delegato di sapere: “Quante sono state le domande assunte ed in quale data al Protocollo del Comune di Ceppaloni tese ad ottenere l’autorizzazione per la localizzazione temporanea di stands per vendita di cibo e bevande; da chi ed in quale data sono state rilasciate le autorizzazioni, se da un dirigente o da un organo politico; quale sia stato il criterio adottato per concedere le autorizzazione se le domande sono state plurime”.
 
 
fonte: il sannio quotidiano
Sei qui: Home News Autorizzazioni provvisorie per stand enogastronomici, «serve chiarezza»
Find us on Facebook
Follow Us