Billy Cobham & Novecento: 15.000 persone e standing ovation ai concerti

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

concerto

Pro loco di Ceppaloni: Circa 15.000 spettatori hanno assistito ai primi quattro concerti live di Drum’n'Voice che si sono tenuti negli ultimi giorni della scorsa settimana ad Alassio (Alassio Jazz), Casalbeltrame, Noale (Veneto Jazz) e Ceppaloni (Ceppaloni Jazz and Blues).

 

Standing ovation in tutte le piazze per la band composta dal batterista di origine panamense Billy Cobham, da Frank Gambale alla chitarra per il quarto anno consecutivo con Cobham, da Brian Auger all’Hammond - la cui presenza entusiasmato il pubblico e che consacra l’unione tra due storie in cui jazz e rock si intrecciano - mentre ultimi, ma non certo meno importanti, citiamo gli italianissimi Novecento che, dal 2001, dopo aver prodotto il primo volume dell’album, di cui il tour porta il nome, hanno raddoppiato nel 2006 con lo stesso identico risultato apprezzato in tutto il mondo.

Sul palco la forte intesa tra tutti i musicisti, favorita dal meticoloso lavoro - prima del concerto e in fine sul palco - di tutta la band dei Novecento, ha fornito solide trame musicali ed ha fatto si che si confermassero le aspettative di ascolto. Il repertorio dei due volumi dell’album tra cui spiccavano Waveform, Running, Leaving now, Ozon part 2 ma anche il classico ed immancabile Red Barron firmato Cobham, ha offerto quella musica fresca, internazionale, coinvolgente dal sound e dal groove poderoso, che il pubblico si aspettava di ascoltare e che ha portato Cobham a dichiarare di essere assolutamente felice di questo progetto in cui e’ stato coinvolto nel ruolo di protagonista.

 

Drum’n'Voice Live Tour non si ferma qui: sono previste altre date a Serre il 12 agosto, a Colfelice il 18, a Lecce l’8 settembre, inserito in Jazz in Puglia.

Sei qui: Home News Billy Cobham & Novecento: 15.000 persone e standing ovation ai concerti
Find us on Facebook
Follow Us