Ceppaloni resta al palo mentre San Leucio del Sannio concede un contributo di 5.000 euro a chi trasferisce la propria residenza

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)
Ceppaloni resta al palo mentre San Leucio del Sannio concede un contributo di 5.000 euro a chi trasferisce la propria residenza 5.0 out of 5 based on 1 votes.
soldi

3.252 abitanti. A tanto ammonta la popolazione di Ceppaloni nel 2019, che (nei numeri) non risulta diminuita rispetto ai 3.201 abitanti del 1981. Questo è il motivo dell’esclusione del nostro comune dai fondi previsti per il sostegno dei comuni marginali che ha assegnato 180 milioni di euro a 1.187 comuni.
Lo spopolamento in atto da decenni, quindi, pare non interessare il nostro Comune. Solo il nostro Comune e solo i numeri ufficiali, visto che la realtà dice ben altro, con paesi sempre più vuoti e sempre meno giovani che non lasciano la terra natia alla ricerca di fortuna altrove.
Le numerose residenze “fantasma” hanno fatto l’ennesimo danno ai residenti effettivi…
Per il momento non ci resta che fare un grande in bocca al lupo al Comune di San Leucio che è riuscito ad accedere a questa importante opportunità di rinascita per la propria comunità.

 

Il comune di San Leucio del Sannio è risultato beneficiario di 108.301,23 euro stanziati dal Decreto 30 settembre 2021 del Dipartimento per le politiche di coesione, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 14 dicembre 2021, che disciplina l’erogazione delle risorse per gli anni 2021-2023 a valere sul ‘Fondo di sostegno ai comuni marginali’ .
Le risorse, erogate dal Dipartimento per le politiche di coesione, sono attribuite a 34 comuni sanniti, tra cui, appunto San Leucio del Sannio, per attivare politiche di contrasto al fenomeno dello spopolamento delle aree e della conseguente marginalità a cui sono destinate tali zone del paese.
Il contrasto al fenomeno dell’erosione della popolazione residente è un tema caro all’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Nascenzio Iannace che lo aveva già indicato nel programma di mandato sottoposto agli elettori nel 2018 come un elemento cruciale da affrontare negli anni di amministrazione della comunità.
Grazie alle risorse intercettate, si provvederà a concedere contributi, fino ad un massimo di 5.000 euro, a favore di coloro che trasferiranno la propria residenza e dimora abituale nel comune di San Leucio del Sannio, a titolo di concorso per le spese di acquisto e di ristrutturazione di immobili da destinare ad abitazione principale.

Sei qui: Home News Ceppaloni resta al palo mentre San Leucio del Sannio concede un contributo di 5.000 euro a chi trasferisce la propria residenza
Find us on Facebook
Follow Us