Ceppaloni, è successo ancora: la discarica a cielo aperto torna a riempirsi

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)
Ceppaloni, è successo ancora: la discarica a cielo aperto torna a riempirsi 2.0 out of 5 based on 1 votes.

Dicarica AngiolilloÈ successo ancora, di nuovo a Ceppaloni: una delle discariche a cielo a aperto torna a riempirsi dirifiuti.

Era il 3 febbraio 2021, quando,  Anteprima24.itgià raccontò delle due nel Comune di Ceppaloni, guidato dal Sindaco Ettore De Blasio discariche a cielo aperto. Le discariche si trovavano – ma si trovano tutt’ora a quanto pare – in due diverse località del territorio comunale. La più grande sulla strada che da Contrada Rotola â€“ la Sp 140 â€“ arriva fino alla via Provinciale nella frazione di Beltiglio. La seconda sorge sulla strada che porta da località Venaglie direttamente sulla Provinciale 43 per Tufara.

 

La discarica più grande, tra la notte del 16 e il 17 marzo 2021, fu data alle fiamme, bruciando quintali di rifiuti tossici con conseguente immissione nell’atmosfera e nell’ambiente di diossina.

L’intervento dei Carabinieri e dei Carabinieri Forestale, che già da tempo, con la collaborazione del Comune di Ceppaloni, avevano posizionato delle videocamere nascoste, riuscirono a risalire e ad arrestate un 30enne del posto autore oltre che multare altre persone che avevano sversato illecitamente rifiuti.

A distanza di un mese e mezzo da quell’incendio, la discarica è tornata a riempirsi, con sacchi neri della spazzatura, parti di mobilia e di nuovo pneumatici di auto.

Fonte: Anteprima 24

Sei qui: Home News Ceppaloni, è successo ancora: la discarica a cielo aperto torna a riempirsi
Find us on Facebook
Follow Us