Gestione Green park: scatta la revoca

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)
Gestione Green park: scatta la revoca 5.0 out of 5 based on 1 votes.

green-park-13 origL'incarico all‚Äôavvocato era arri¬≠vato a ottobre del 2020. Al centro del con¬≠tenzioso, la gestione di un impianto spor¬≠tivo tra i pi√Ļ moderni in provincia. Ora, l'epilogo dello scontro, con la revoca dell'aggiudicazione del Green park. L'amministrazione De Blasio aveva deciso di intraprendere le vie legali nei confronti della societ√† sportiva Sky sporting e della Ape immobiliare ‚Äúal fine di imporre il pagamento degli importi dovu¬≠ti e mai corrisposti dalla ditta". Nelle casse del Comune non √® entrato un euro legato ai canoni o le utenze dell‚Äôimpianto di San Giovanni. Da qui la decisione di affidarsi all‚Äôavvocato Luca Lizza. Ieri, con la determina numero 93, l'uffi¬≠cio tecnico del Comune ha di fatto messo fine all'accordo con il gestore: nullo l'at¬≠to del 23 marzo 2018, decaduta la conces¬≠sione.

 

 

Nelle premesse dell'atto si ripercorre la vicenda, e si evidenzia che non solo non √® stata formalizzata la costituzione del rag¬≠gruppamento Sky sporting-Ape immobi¬≠liare, ma tantomeno √® stato firmato un contratto con il Comune. ‚ÄúNelle missive trasmesse", si legge nel documento, ‚Äúil Comune ha chiesto il pagamento dei canoni c delle utenze elet¬≠triche, pur dovute secondo quanto pre¬≠scritto peraltro nel verbale di consegna del 18 aprile 2018. Di fatti, con varie note, l'ultima delle quali del 25 giugno 2020, il Comune ha richiesto il pagamen¬≠to delle somme relative ai canoni mensili per la gestione del complesso immobilia¬≠re, nonch√© somme per la fornitura di utenze. Il procedimento di revoca √® stato avvia¬≠to il 1¬į febbraio scorso. ‚ÄúL'interesse pub¬≠blico specifico che deve caratterizzare il provvedimento in autotutela di revoca [...] √® insito nell'acclarato disinteresse mostrato nel tempo da Ape Immobiliare e Sky Sporting", sosteneva il Comune. La societ√† sportiva e la Ape immobilia¬≠re hanno presentato delle osservazioni a inizio febbraio ma il Comune ne ha conte¬≠stato i contenuti, in uno scambio centrato prevalentemente sulla tipologia di intesa che legava i due partner prima dell'aggiu¬≠dicazione. Nelle controdeduzioni si muove un accusa precisa, laddove si afferma che ‚Äúnelle innumerevoli volte che la Ape immobiliare o i suoi rappresentanti si sono recati presso il Comune di Cep¬≠paloni il testo di contratto non era stato sinora mai redatto o pronto per la sottoscrizione". Ma il Comune nella replica ha sostenu¬≠to che ‚Äúnon essendosi costituita l'Asso¬≠ciazione temporanea di impresa sarebbe stato impossibile sottoscrivere il contrat¬≠to. Innumerevoli sono soltanto le pec tra¬≠smesse dall'Ufficio tecnico comunale tese a richiedere la voltura dei contatori di ero¬≠gazione di energia elettrica, la richiesta dei canoni mensili c l'importo delle fattu¬≠re dell'energia elettrica anticipate dal Comune, richieste queste rimaste tutte inevase e che hanno costretto nel 2019 l'Utc al distacco dei contatori. Ad oggi non √® stato pagato neanche il primo cano¬≠ne mensile con evidente e gravissimo danno per le casse comunali". La revoca, in materia di precedenti giu¬≠risprudenziali. si poggia su una sentenza del Consiglio di Stato del 2015, che stabi¬≠lisce la possibilit√† di sciogliere il vincolo quando, dopo l'aggiudicazione definitiva, le parti non formalizzano il contratto.

Ed √® questa la strada che l'amministra¬≠zione ha deciso di percorrere: il Green park non sar√† pi√Ļ gestito da Sky sporting e Ape immobiliare.

Fonte: il Sannio Quotidiano

Sei qui: Home News Gestione Green park: scatta la revoca
Find us on Facebook
Follow Us