Ceppaloni: batterio in acque piscina comunale, opposizione chiede chiusura

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)
Ceppaloni: batterio in acque piscina comunale, opposizione chiede chiusura 5.0 out of 5 based on 1 votes.

green-park-13 origLa presenza del batterio 'Legionella Pneumophlia' nelle acque della piscina comunale di Ceppaloni era stato accertato dalla Asl di BENEVENTO giĂ  il 10 ottobre scorso. L'azienda sanitaria ne aveva evidenziato una presenza oltre i limiti consentiti per legge. Ma fino a questa mattina, nonostante un'ordinanza di chiusura del primo cittadino, emanata il giorno successivo e diretta alla societĂ  gestrice, l'impianto sportivo denominato 'Green Park' era ancora aperto ai cittadini. Per questo i consiglieri di opposizione (Stefania Pepicelli, Elio Graziano Fiorillo, Angelina Caliendo ed Emilio Imbriani) hanno protocollato in prefettura una richiesta di intervento urgente con cui hanno chiesto la chiusura dell'impianto e l'avvio delle procedure di bonifica per la tutela della salute pubblica. "La predetta ordinanza - lamentano gli amministratori nella comunicazione che l'Adnkronos ha potuto visionare - non è stata pubblicata sul protocollo online del comune di Ceppaloni lasciando all'oscuro dell'accaduto la cittadinanza". "Gli avventori - aggiungono fuori dal documento - hanno continuato ad utilizzare la piscina per ben tre giorni ignari del pericolo che stavano correndo. Una cosa, a nostro avviso, molto grave". Solo in tarda mattinata la chiusura dell'impianto. 

 

 

Fonte: ADNKronos

Sei qui: Home News Ceppaloni: batterio in acque piscina comunale, opposizione chiede chiusura
Find us on Facebook
Follow Us