Ceppaloni agli ultimi posti in provincia per raccolta differenziata

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)
Ceppaloni agli ultimi posti in provincia per raccolta differenziata 5.0 out of 5 based on 2 votes.

raccoltaDifferenziataLa raccolta differenziata ha un duplice obiettivo: tutelare la salute pubblica e consentire un risparmio sia per l’Ente comunale che per i cittadini in termini di riduzione della Tassa sui rifiuti.

Dopo anni di raccolta differenziata nel comune di  Ceppaloni qualche dubbio appare piĂą che legittimo.

La Tari, infatti, nel comune di  Ceppaloni continua ad essere alle stelle  nonostante negli anni passati la percentuale di raccolta differenziata e dei ricavi da questa derivanti siano cresciuti in maniera costante.  

 

Il combinato disposto del doppio meccanismo, raccolta differenziata e vendita materiali pregiati, avrebbe dovuto portare, anche per la cittadinanza ceppalonese ad una sostanziale riduzione della tassa sui rifiuti (TARI). Questo è avvenuto in tantissimi comuni come ad esempio Apollosa e San Leucio del Sannio, dove si è registrato  una diminuzione graduale della stessa tassa negli ultimi anni, corrispondente ad un aumento della percentuale di raccolta differenziata. Addirittura in alcuni comuni italiani, dove sii è superato la soglia del 65% di differenziazione, sono stati applicati  sconti di tariffa che sono arrivati fino al 50% (Ceppaloni nel 2013 era a livelli superiori al 65%). Insomma, si potevano avere risparmi importanti per i cittadini, che di conseguenza sarebbero stati  incentivati a differenziare, proprio perchĂ© chi avesse differenziato ne avrebbe tratto un importante beneficio.

Ma a Ceppaloni tutto ciò non è stato possibile!

 A Ceppaloni, in tutti questi anni,  si è generato, al contrario, un sistema perverso. Si è fatta la raccolta differenziata, ma il Comune non controllava. Il cittadino pertanto generava un bene, il rifiuto differenziato, del cui valore veniva a beneficiarne solo il privato (azienda di raccolta e azienda di riciclaggio) ma non il cittadino, complice una Amministrazione quantomeno distratta. Una stato di fatto assurdo che meriterebbe una maggiore attenzione da parte degli organi di controllo come Magistratura e Corte dei conti.

Ma ol­tre al dan­no, la bef­fa.  A Ceppaloni sia­mo arrivati al paradosso, con una situazione dai con­tor­ni imbarazzanti: se da un lato i cittadini si  sono vi­sti im­por­re da questa amministrazione comunale un crescita costante della tassa sui rifiuti, piuttosto che una riduzione, dall’altro hanno dovuto registrare un peggioramento dei servizi e un conseguente abbassamento dei risultati ottenuti. Questo ha determinato un altro triste primato: Ceppaloni nel 2016 è risultato tra gli ultimi comuni della Provincia di Benevento con una raccolta differenziata dei rifiuti al 49%.

Se a questo infelice scenario aggiungiamo poi che il servizio di raccolta “porta a porta” in questi anni è progressivamente peggiorato (qualitativamente e quantitativamente) e che si è assistito ad un aumento esponenziale della sporcizia  nei centri abitati e nelle strade limitrofe del nostro comune, allora la situazione è veramente allarmante.

 

Tale fallimento dovrebbe chiamare tutti  ad un ripensamento ed a una riprogrammazione del sistema della raccolta e spazzamento dei rifiuti nel nostro Comune.

Ripensare il modello di raccolta dei rifiuti a Ceppaloni è necessario, oltre che possibile. 

Ma non potremmo farlo prescindendo dall’individuare le principali cause e responsabilitĂ  di questo fallimento, a cominciare dalle scelte (bando prorogato da oltre 4 anni, subappalto di fatto, controlli mai eseguiti,  comunicazione inesistente, ecc..) fatte da una classe dirigente incompetente ed opaca che in questi anni ha (dis)amministrato la nostra comunitĂ .

Essa si è dimostrata incapace di dare risposte e sostegno ad una cittadinanza che ha dimostrato fiducia e considerazione nel decollo della pratica della raccolta differenziata.

Occorre riprogettare il modello di raccolta e di spazzamento dei rifiuti a Ceppaloni, ma non potremmo farlo con chi è stato l’artefice di questa catastrofe!

 


 

Scarica la tabella

 

Comitato di Cittadinanza Attiva Ceppaloni

Sei qui: Home News Ceppaloni agli ultimi posti in provincia per raccolta differenziata
Find us on Facebook
Follow Us