Tartufo patrimonio Unesco: risvolti per Ceppaloni

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (2 Votes)
Tartufo patrimonio Unesco: risvolti per Ceppaloni 1.0 out of 5 based on 2 votes.

Tartufo ceppaloniTra giugno e luglio del 2019 sapremo dunque se il Comitato accetterà di iscrivere il tartufo e la Perdonanza Celestiniana come Patrimonio dell'Unesco a tutti gli effetti. Tra gastronomia, tradizione rurale e cultura, l'Italia candida i suoi tesori all'ingresso nella lista del patrimonio immateriale Unesco e con queste candidature, votate oggi all'unanimità dalla Commissione italiana per l'Unesco, porta a Parigi dossier importanti per l'Italia agricola da Nord a Sud, e per i territori del Centro Italia danneggiati dal terremoto.

 

A farsi promotrice della candidatura della cultura del tartufo, è stata la comunità di Norcia (Perugia): la Commissione, nell'inviare il dossier a Parigi, ha dato mandato ai ministeri dei Beni Culturali e delle Politiche agricole di sottolineare la rilevanza della vocazione agricola nei territori colpiti dal terremoto. Si tratta dela celebrazione del Perdono, successivamente chiamata "Perdonanza", istituita nel 1294 da Papa Celestino V, rappresenta il primo giubileo al quale potessero accedere anche i poveri ed i diseredati.

Dai 'diamanti dei boschi', i tartufi, al rito solenne della Perdonanza Celestiana, lo spettacolare evento storico-religioso che si tiene annualmente all'Aquila, fino alla tecnica dei muretti a secco, simbolo della viticoltura eroica dalle Cinque Terre al Salento e terrazze naturali per i limoni di Amalfi. Nel mondo il tartufo Ã¨ uno dei simboli più forti della qualità del Made in Italy agroalimentare e per questo sosteniamo con forza questa esperienza come patrimonio dell'umanità.

La Commissione italiana Unesco spiega che la "Perdonanza Celestiniana" riveste "un'importanza straordinaria non solo per l'aspetto spirituale ma anche per la valenza sociale e politica in quanto la pergamena contenente il testo dell'indulgenza, la Bolla, fu consegnata dal Papa alla città dell'Aquila, che ne divenne la custode".

Il tartufo, stima la Coldiretti, sviluppa nei territori vocati un business di oltre mezzo miliardo di euro.

Nella lista del patrimonio immateriale Unesco Ã¨ ora in corsa "L'arte dei pizzaiuoli napoletani".

Sei qui: Home News Tartufo patrimonio Unesco: risvolti per Ceppaloni
Find us on Facebook
Follow Us