Pip Barba, sì al progetto di bonifica della discarica abusiva

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

Discarica PIPBarbaVia libera al progetto di bonifica della discarica di Barba alla fine di un lunghissimo iter. Risale all'ormai lontano gennaio del 2001 l’ok dell'ex Stap di Benevento al Piano di caratterizzazione del sito utilizzato come discarica abusiva a Barba, individuata nell'omonima area Pip. Bisogna saltare al novembre 2014 per trovare l'approvazione delle risultanza del Piano stesso (dal Uod ambientali e rifiuti di Benevento) e l'analisi di rischio predisposto dal Comune insieme al progetto operativo di bonifica. Il disegno tecnico dell'Ente è passato al vaglio dell'Uod della Regione Campania, che ha convocato a sua volta il 9 giugno la relativa Conferenza dei servizi, conclusa con la richiesta di intergrazioni dell'Arpac: durante la riunione è stato infatti stabilito che per la definizione dell'area interessata dalla presenza di rifiuti bisogna fare riferimento sia alle risultanze del Piano di caratterizzazione che agli esiti delle attività eseguite nel 2007, laddove l'Arpac in una relazione del 10 ottobre di quell'anno rilevava una profondità massima di interramento degli scarti di circa 2.50 metri fino al oltre i 3 metri nel caso del cosiddetto 'pozzetto 8' (qui e in altre zone si rilevava la “presenza di materiale fangoso nerastro e maleodorante”).

 

L'ente ceppalonese si è impegnato a integrare il progetto, e l'Asl al contempo si riservava di esprimere il proprio parere di competenza (durante la Conferenza è stata anche condivisa la proposta di monitorare la falda acquifera). Durante la seconda Conferenza di servizi - lo scorso 10 settembre – sono stati fissati tutti i dettagli rispetto alla operazioni di scavo e bonifica, precisando che l'Arpac monitorerà l'attività di campionamento di pareti e fondo di scavo che saranno eseguite dai soggetti incaricati dal Comune. Il dirigente regionale Giovanna Luciano, che ha presieduto quella seduta, ha dunque acquisito il semaforo verde di Arpac, evidenziando che non è pervenuto parere negativo da Provincia di Benevento, Autorità di bacino Liri Garigliano Volturno e Asl sannita. Da qui il decreto regionale che approva il progetto di bonifica e autorizza l'esecuzione dell'intervento, che non dovrà iniziare oltre un anno da questo via libera, e dovrà invece concludersi nel giro di 180 giorni.

Fonte: Il Sannio Quotidiano

Sei qui: Home News Pip Barba, sì al progetto di bonifica della discarica abusiva
Find us on Facebook
Follow Us