A lezione di storia normanna locale

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

ceppaloniNon è bastata la pioggia, non è bastato il freddo a impedire lo svolgimento dell’ appuntamento culturale, svoltosi sabato nell'aula consiliare di Ceppaloni, che ha visto come protagonista la storia raccontata dal professore Edoardo Spagnuolo. «Un breve scorcio sui venticinque anni che hanno caratterizzato la vita del castello di Ceppaloni e Barba - raccontano gli organizzatori dell’associazione Blond - gli anni che vanno dal 1113 al 1138, quelli in cui come ha detto Spagnuolo stesso, si sono succeduti tutti quegli avvenimenti che siamo abituati a vedere raccontati nei film, come eventi accaduti lontano dalle nostre terre e che invece sono successi anche qui.

 

È stata questa una piacevole narrazione dal linguaggio semplice e diretto, una lezione di storia accattivante, raccontata da chi la storia la mastica quotidianamente. Non dimentichiamo infatti che Spagnuolo è un appassionato ed esperto di storia locale; tanti sono i suoi saggi sul Brigantaggio in Irpinia e sul Medioevo Irpino, nonché scritti a carattere religioso. Ad impreziosire l'incontro sono intervenuti il dottore Claudio Cataudo, sindaco di Ceppaloni, e il dottore Alfredo Rossi, anche egli esperto di storia locale. A Rossi infatti è spettata la panoramica storica iniziale, quella che ha poi introdotto il racconto vero e proprio. Al sindaco invece la parte dei saluti, quella della valorizzazione del nostro territorio, perché laddove non c'è memoria storica, non c'è identità; le risorse vanno riscoperte per rendere fruibili i nostri beni, anche solo come beni storici. Al termine della serata, grazie anche agli interventi dei presenti, il sindaco stesso ha lanciato proposte molto interessanti che l'associazione Blond si è impegnata a portare avanti con la collaborazione della Proloco del paese e di tutti coloro i quali avranno voglia di dare vita ad un nuovo evento. L' associazione Blond ringrazia coloro i quali si sono mostrati sensibili e disponibili alla realizzazione dell'evento, ma soprattutto Francesco Porcaro per la perfetta organizzazione spettacolo e Federico Tranfa per la grafica».

Fonte: Ottopagine

Sei qui: Home News A lezione di storia normanna locale
Find us on Facebook
Follow Us