Analisi rifiuti, Il comitato sollecita il comune «L'Unisannio è in attesa di una risposta»

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

Bonfichiamo CeppaloniIl comitato 'Per i nostri figli – bonifichiamo Ceppaloni', mercoledì scorso ha depositato presso gli uffici del comune, un'istanza di sollecito indirizzata al sindaco, Claudio Cataudo, in merito all'affidamento delle analisi sull'area Pip dello Stretto di Barba all'Università degli Studi del Sannio.

Nel documento inviato al sindaco viene ricordato che «un lungo lasso di tempo è intercorso dall’incontro tenutosi presso il comune di Ceppaloni  il 29 gennaio scorso che vide la partecipazione del sindaco, dell’Ingegnere, Vincenzo Mauro (Dirigente UTC), dell’ingegnere responsabile della C.E.A. s.n.c. (consulente del Comune di Ceppaloni), del prof. Valente (per l’Università del Sannio) e del comitato».

 

 

 

Nel corso di quella riunione «il comune accettava e chiedeva la collaborazione dell’Università degli Studi del Sannio per effettuare le analisi delle acque nella zona P.I.P. – Stretto di Barba, affinché si integrassero e si completassero le indagini avviate».

Un impegno che è stato «pubblicamente rinnovato durante il convegno organizzato dal comitato e tenutosi nell’aula consiliare il 20 giugno scorso, stringendo di fatto un patto solidale con la popolazione». Nel documento si afferma inoltre che in questi mesi «l’Università del Sannio ha provveduto, in più istanze, ad inviare all’amministrazione comunale di Ceppaloni la bozza di convenzione, corredata anche delle correzioni richieste dalla stessa amministrazione» ma che «ad oggi l’ateneo, anche dopo numerosi e vani tentativi di colloquiare telefonicamente con il sindaco, non ha ancora avuto risposta circa la bozza di convenzione inviatavi più volte per posta elettronica».

Di qui la richiesta del comitato: «Essendo trascorso fin troppo tempo in attesa di una vostra risposta ai continui tentativi dell’Università di portare a compimento l’impegno preso con la popolazione, chiediamo al sindaco un'immediata definizione della vicenda».

Altre risoluzioni si attendono inoltre rispetto alla rimozione dei rifiuti sversati nella medesima area. Decisione assunta nella conferenza dei servizi del 23 ottobre scorso e prescritta con decreto dirigenziale emesso qualche settimana fa dalla direzione generale per l'ambiente e l'ecosistema della Regione Campania.

 

Fonte: Ottopagine

 

 

 

 

Scarica il Decreto della Regione Campania 

 

 

 

 

Sei qui: Home News Analisi rifiuti, Il comitato sollecita il comune «L'Unisannio è in attesa di una risposta»
Find us on Facebook
Follow Us