Altri clamorosi arresti in Campania

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
Ai domiciliari Fernando Errico e il sindaco Fausto Pepe.
I carabinieri di Caserta hanno eseguito 23 ordinanze di custodia, delle quali quattro di detenzione in carcere e 19 di arresti domiciliari, nonchè tre ordinanze interdittive nei confronti di esponenti politici ed amministratori regionali. La misura della custodia in carcere è stata emessa per Carlo Camilleri (che è, però, piantonato dagli agenti della polizia penitenziaria nell’ospedale «Rummo» di Benevento dove è stato ricoverato ieri sera, a quanto pare a seguito di un improvviso malore), Vincenzo Lucariello, Antonello Scocca e Domenico Pianese.

Gli arresti domiciliari sono stati disposti per Sandra Lonardo, Fausto Pepe (sindaco di Benevento), Carlo Bianco, Erminia Florenzano, Andrea Abbamonte (assessore regionale), Luigi Nocera (assessore regionale), Francesco Cardone, Ferdinando Errico (consigliere regionale), Vincenzo Liguori, Nicola Ferraro (consigliere regionale), Nino Lombardi, Angelo Padovano, Domenico Pietrocola, Francesco Zaccaro, Antonio Barbieri (sindaco Fi di Cerreto Sannita), Letizio Napoletano, Paolo Budetta, Cristiana Fevola e Ugo Ferrara. Interdizione dall’ufficio del giudice del Tar per Ugo De Maio. Interdizione dall’ufficio di vigile urbano del Comune di Alvignano per Luigi Treviso, interdizione dall’ufficio di prefetto della Repubblica per Giuseppe Urbano.

I provvedimenti sono stati richiesti dalla procura di Santa Maria Capua Vetere e firmati dal gip Francesco Chiaromonte. L'ipotesi di reato per la moglie di Mastella è tentata concussione nei confronti del direttore generale dell'ospedale di Caserta. A quanto si è appreso, l'inchiesta riguarderebbe uno scambio di favori. Per il sindaco di Benevento, l'imputazione riguarda un filone di indagine che ha al centro una garadi appalto avvenuta a Matera.
Fonte: ANSA.IT
Sei qui: Home News Altri clamorosi arresti in Campania
Find us on Facebook
Follow Us