Canile di Ceppaloni, i cani più anziani vanno a Salerno. Non rischiano così i danni di un viaggio troppo lungo

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)
Canile di Ceppaloni, i cani più anziani vanno a Salerno. Non rischiano così i danni di un viaggio troppo lungo 5.0 out of 5 based on 1 votes.

caniE' in atto, in queste ore, il trasferimento dei cani ospitati nel canile di Ceppaloni verso i canili della Lega difesa nazionale del cane dislocati in diverse città del Nord.
La preoccupazione dei volontari era rivolta soprattutto ai cani più anziani e a quelli che hanno subìto recentemente operazioni, ma il dialogo ha portato a buoni risultati. I cani più anziani, che non avrebbero potuto affrontare un viaggio troppo lungo, sono stati trasferiti nei due canili della Lega difesa nazionale del cane localizzati a Salerno.

 

I volontari sono consapevoli delle difficoltà della lega a continuare a sostenere il canile di Ceppaloni e quindi alla fine hanno accettato la scelta del trasferimento dietro l'impegno a salvaguardare i cani più anziani, evitando loro un trasferimento troppo lungo.  C'è, inoltre, il sollievo da parte dei volontari, che hanno frequentato il canile della sezione di Benevento, di sapere dove sarà ospitato ogni cane e di conoscere il comfort dei canili della lega difesa del cane e la sensibilità dei volontari che accoglieranno i propri amici pelosi. Dopo la protesta dei volontari svoltasi nel week-end scorso e gli incontri tra il vicepresidente nazionale Luca Lombardini e il commissario Antonella Centanni, la decisione di chiudere il canile “Oasi” di Ceppaloni è risultata l'unica soluzione possibile per risolvere la questione molto complessa e delicata determinata da quindici anni di cattiva gestione, che ha provocato un debito di 750mila euro. Il canile, infatti, è stato appoggiato economicamente dai fondi della Lega nazionale difesa del cane, frutto di donazioni e trasferiti per anni sotto forma di soldi, di medicinali e di cibo a favore della sopravvivenza degli ospiti pelosi, provenienti perlopiù dalla strada.
Secondo il direttivo nazionale, infatti, “ il nocciolo del perenne stato di crisi della sezione di Benevento, che gestisce il canile di Ceppaloni, sta nel fatto che non è mai riuscita a trovare una propria indipendenza da tutti i punti di vista. Economicamente è sempre stata sostenuta con i fondi della sede nazionale; sotto il profilo organizzativo non ha raggiunto un assetto autonomo e da un punto di vista statutario non esiste: al momento non ha infatti nemmeno un socio.”
L'obiettivo è quello di creare le condizioni adeguate per l'apertura di una struttura a gestione autonoma economicamente.

Fonte: Ntr24.it

Sei qui: Home News Canile di Ceppaloni, i cani più anziani vanno a Salerno. Non rischiano così i danni di un viaggio troppo lungo
Find us on Facebook
Follow Us