Aria del compressore per salvare il padre che soffocava: prosciolto

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)
Aria del compressore per salvare il padre che soffocava: prosciolto 5.0 out of 5 based on 1 votes.

tribunale-beneventoNon luogo a procedere perché il fatto non costituisce reato. E' la decisione adottata dal gup Sergio Pezza per Paolo Emilio Russo (avvocato Marcello D'Auria), 44 anni, di Ceppaloni, di cui la Procura aveva chiesto il  invio a giudizio per omicidio colposo. Un'accusa che gli era stata contestata dopo la tragica vicenda della morte del padre, Mario, 85 anni, avvenuta nell'aprile del 2011. Stava soffocando e lui, in preda alla disperazione, e nel tentativo di strapparlo ad un destino assurdo, gli aveva insufflato il getto d'aria di un compressore che aveva liberato le vie respiratore ma aveva causato conseguenze che si erano poi rivelate letali. Insomma, un dramma nel dramma. Tutto era accaduto il 17 aprile: mentre stava tranquillamente pranzando con i suoi familiari, la vittima aveva cominciato a star male.

 


Evidenti i segni del soffocamento provocato da un pezzo di cibo che, andato di traverso, gli impediva di respirare. Il figlio ed un altro congiunto erano immediatamente intervenuti ad aiutarlo, a nulla erano però serviti i tentativi . di rimuovere l'ostacolo. Il pensionato era stato anche disteso sul pavimento, dove gli era stata praticata la respirazione bocca a bocca. Niente da fare. A quel punto, sconvolto da ciò che stava capitando al genitore, sempre più cianotico, Paolo Emilio Russo aveva impugnato un compressore che aveva in casa e, dopo aver aperto la bocca del padre, gli aveva sparato in gola, da una distanza di 30 centimetri, un getto d'aria. Un gesto assurdo, certo, ma comprensibile in una persona che in quei terribili momenti di concitazione era assalita dal panico. L'aria ad altissima pressione aveva disostruito il tratto respiratorio, determinando effetti inevitabilmente devastanti sugli organi interni, a cominciare dallo stomaco. Soccorso dal 118, l'anziano era stato trasportato in ambulanza al 'Rummo', dove in serata era deceduto.

Fonte: ottopagine 

Sei qui: Home News Aria del compressore per salvare il padre che soffocava: prosciolto
Find us on Facebook
Follow Us