Cataudo accetta il confronto con Barone

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

cataudo-claudioAccetta la sfida lanciata dal suo' rivale. Claudio Cataudo nell'incontro svoltosi sabato a San Giovanni si √® dichiarato disponibile ad un confronto pubblico con il leader della lista 'Cambiamo Ceppaloni'. "Stabiliamo tempi e modalit√† - ha sostenuto il Sindaco uscente -.: ma il confronto lo voglio insieme sia con Enzo Barone che con Nino Rossi". Quest'ultimo viene definito infatti da Cataudo il candidato ombra.  La lista 'Uniti per Ceppaloni' √® stata presen¬≠tata questa volta dal consigliere regionale Sandra Lonardo ed a dare il via al comizio √® stato come di consueto il candidato provenien¬≠te dalla frazione in questione, Ettore De Blasio.  

 

Il vice sindaco ha esposto alla cittadinanza le opere realizzate in questi anni. "Abbiamo otte¬≠nuto un finanziamento da 7 milioni -di euro -ha dichiarato De Blasio- per la realizzazione di 30 alloggi a canone sostenibile con la gara che √® stata gi√† espletata, il nostro progetto per l'effi¬≠cientamento energetico degli edifici pubblici si  √® classificato ottavo su base nazionale ricevendo un finanziamento di 1 milione di euro. Sono stati eseguiti interventi sugli edifici scolastici ed √® stato predisposto l'ampliamento del a cimitero. E' stato poi acquisito l'immobile in piazza dei Martiri per il cui adeguamento abbiamo gi√† presentato un progetto alla Regione". Tra gli obiettivi in programma il vice sindaco ha posto comunque "L'insediamento di un centro sanitario a San Giovanni per i malati di Alzheimer ed il miglioramento dei collegamenti stradali". Anche da Ettore De BIasio sono giunti poi attacchi al leader della lista avversaria:"Sino a qualche mese fa era disposto a sostenermi anche come sindaco".  Il primo cittadino ha invece rivendicato nuo¬≠vamente l'azione dell'Amministrazione da lui guidata: "Sono state realizzate 75 opere pub¬≠bliche ed abbiamo garantito i servizi sociali nonostante i tagli ai fondi dalla Regione ", indicando la riconferma della sua squadra come ''una scelta di continuit√†". Sul fronte della scuola ha poi specificato la proposta gi√† lanciata che prevede la creazione di poli scolastici: "A San Giovanni sar√† concentrato l'asilo, a Beltiglio le scuole elementari, a Ceppaloni le medie". Al centro dell'attenzione infine le que¬≠stioni del Patto Territoriale e del Castello per la cui destinazione Claudio Cataudo sostiene nuovamente il progetto del 'Borgo della creati¬≠vit√†'.

Fonte: Il Sannio Quotidiano 

Sei qui: Home News Cataudo accetta il confronto con Barone
Find us on Facebook
Follow Us