Cataudo scaccia le voci: «Nessun accordo con l’Udeur»

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

cataudo-claudioÈ dai giorni immediatamente successivi alle scorse elezioni governative, che si aggira con insistenza la voce di un presunto accordo tra due forze politiche presenti nel territorio comunale: il Pd e l’Udeur. La prima a parlarne fu l’onorevole Nunzia De Girolamo che nel commentare i risultati raggiunti dal suo partito fece riferimento ai voti ottenuti dal Pdl nel comune di Ceppaloni (inferiori rispetto a quelli raggiunti nel 2008), addebitando la causa dell’inversione di tendenza all’appoggio garantito da Mastella al Pd; fatto illo tempore prontamente smentito dal segretario del circolo locale dell’Udeur, Alberto Lombardi. 

 

Oggi, con l’approssimarsi dell’ora delle elezioni amministrative, la voce si ripresenta. Nino Rossi, esponente di ‘Unità democratica’, nell’assemblea del Pd di domenica sera, ha ribadito l’esistenza di questo accordo, sancito dalla venuta dell’onorevole Umberto Del Basso De Caro a casa del Sindaco, Claudio Cataudo. Proprio il primo cittadino smentisce l’esistenza di qualunque tipo di intesa “non c’è nessun accordo per le elezioni comunali, la nostra è una compagine civica”; Cataudo poi chiarisce le condizioni entro cui si svolse l’incontro con il deputato del Partito Democratico “è venuto a casa in nome di una vecchia amicizia che lo lega a me e alla mia famiglia. Certamente si parlò di politica nazionale, lui era coinvolto nella competizione era ovvio che se ne parlasse, ma l’Udeur non ha preso nessun impegno. Non avevamo un riferimento politico alle nazionali perché l’Udeur non ha partecipato; per questo motivo abbiamo interpellato Mastella ma non ha dato nessuna indicazione. Non abbiamo fatto campagna elettorale per il Pd e ognuno di noi ha votato liberamente”. Dunque ‘Uniti per Ceppaloni’, lista guidata dall’attuale primo cittadino, è un’unione civica che non risulta essere sostenuta da un accordo tra i partiti. La squadra Cataudo è già pronta per essere presentata, quindi “con molta probabilità” continua il sindaco “venerdì consegneremo la documentazione”. Ancor prima del termine ultimo previsto per le ore 12 di sabato 27.

Fonte: Ottopagine

Sei qui: Home News Cataudo scaccia le voci: «Nessun accordo con l’Udeur»
Find us on Facebook
Follow Us