Cambio Cap, nessuna risposta dal Ministero

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

cestino-soldi-pubblici-rifiutiNessuna risposta e giunta sino ad ora al Comune di Ceppaloni rispetto alla richiesta di modifica del codice di avviamento postale. Come si ricorderà la vicenda era stata oggetto di deliberazione del Consiglio comunale dello scorso 25 gennaio. La problematica sollevata riguardava l'aumento che le polizze assicurative  automobilistiche avrebbero subito con il passaggio dal vecchio codice di avviamento postale 82014 all'attuale 82010. Uno dei parametri determinanti ai fini del calcolo della quota da corrispondere all'istituto assicurativo e infatti proprio il cap, in base al quale viene stabilita la fascia di rischio.

 

 

Il Comune di Ceppaloni con il nuovo cap, nel quale sono inclusi anche i comuni di Arpaise, Bucciano, Moiano, San Martino Sannita, San Leucio del Sannio, San Nicola Manfredi e Sant'Angelo a Cupolo, sarebbe quindi passato dalla fascia protetta a quella a rischio. L'assise più di un mese fa aveva deliberato unanime il ritorno al precedente cap, trasmettendo il provvedimento a tutti gli organi competenti e si era impegnata a sollecitare l’Isvap per una soluzione. Ad oggi tuttavia nessun segnale e arrivato dal Ministero.

Fonte: Il Sannio Quotidiano

Sei qui: Home News Cambio Cap, nessuna risposta dal Ministero
Find us on Facebook
Follow Us