Cataudo-Rossi, scontro in Consiglio

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (3 Votes)
Cataudo-Rossi, scontro in Consiglio 5.0 out of 5 based on 1 votes.

comune ceppaloniAmpia ed intensa seduta del Consiglio comunale quella svoltasi luned√¨ a Ceppaloni dove a distanza di qualche mese dalle prossime elezioni comunali si inizia gi√† a respirare un clima da piena campagna elettorale. Particolarmente acceso si √® rive¬≠lato infatti il dibattito tra il capo gruppo di opposizione Nino Rossi ed il primo cittadi¬≠no Claudio Cataudo, con la discussione che dai temi di natura prettamente calare si √® spostata in un ottica pi√Ļ ampia con un analisi dell'intera azione amministrativa.  

 

 

Decisamente critica la posizione espres¬≠sa dall'ex sindaco Nino Rossi che ha evi¬≠denziato quelle che sarebbero le incon¬≠gruenze nella gestione e le tante criticit√† presenti sul territorio sulle quali l'Amministrazione comunale non sarebbe intervenuta.  "Si √® arrivati ad ottobre - esordisce Rossi - a portare in Consiglio il bilancio preven¬≠tivo avete dovuto mettere insieme i 'cocci'. Vantate di aver realizzato grandi opere ma ci√≤ che vedo √® soltanto un fallimento, la scuola ha perso la sua identit√† con il pas¬≠saggio della dirigenza a San Leucio del Sannio, a breve si perderanno anche gli uffici postali mi domando come possiate presentarvi all'opinione pubblica sostenen¬≠do di aver operato in modo saggio ed one¬≠sto. Nella gestione non c'√® stato alcun coinvolgimento n√© dell'opposizione n√© tanto meno della cittadinanza, non avete cercato una sinergia con realt√† limitrofe al fine di creare un ufficio unico territoriale. Mentre l'Amministrazione ostenta i risulta¬≠ti raggiunti nella raccolta rifiuti c'√® un fenomeno sempre pi√Ļ insistente di abban¬≠dono dei rifiuti e di discariche abusive. Il territorio √® ormai disgregato, ci sono tantis¬≠sime opere incompiute e numerosi progetti azzerati dagli stessi esponenti che nelle precedenti amministrazioni li avevano approvati, nonostante gli ingenti finanzia menti poi si √® registrata un occupazione pari a zero". Ma a fine seduta arriva la replica del Sindaco che pone invece l'accento su quel¬≠li che sarebbero i notevoli risultati raggiun¬≠ti dall'Amministrazione evidenziando in particolar modo tutti i settori sui quali la stessa sarebbe intervenuta e lo sviluppo complessivo indotto. "In questo quinquennio - dichiara Cataudo - sono stati raggiunti risultati inimmaginabili considerato anche il conte¬≠sto di crisi economica nel quale abbiamo operato e la situazione finanziaria "ereditata nel 2008 con un debito di circa 900 mila euro a differenza dei circa 2 miliardi di atti¬≠vo che il consigliere Rossi trov√≤ quando si insedi√≤. Con grande responsabilit√† allora riconoscemmo il debito fuori bilancio mentre l'opposizione se ne 'lav√≤ le mani' abbandonando l'aula: Abbiamo garantito numerosi servizi alla comunit√† come il ser¬≠vizio di trasporto scolastico gratuito cos√¨ come i campi solari e la scuola di cerami¬≠ca, nel sociale siamo stati particolarmente attivi sia all'interno dell'Ambito con i ser¬≠vizi di assistenza domiciliare e l'antenna sociale, sia autonomamente con il tele so c¬≠corso ed il progetto Anchise.  Abbiamo for¬≠nito continuo sostegno alle associazioni incentivando il proliferare delle stesse e delle loro attivit√† con l'istituzione anche del F orum dei giovani. Grande interesse √® stato rivolto poi anche al mondo degli anziani. La percentuale di differenziata √® stata praticamente quintuplicata ed √® stato combattuto anche il fenomeno dell'abban¬≠dono dei rifiuti con la realizzazione di un sistema di videosorveglianza. Siamo inter¬≠venuti in maniera decisa sui centri storici a partire dal Castello. C'√® stato un incremento di 39 unit√† tra le attivit√† commerciali ed abbiamo operato per garantire delle pro¬≠spettive di sviluppo al territorio aderendo  all'associazione nazionale citt√† dei castelli ed a quella del tartufo. Per quanto riguarda i lavori pubblici siamo intervenuti sulla    pubblica illuminazione, sugli impianti sportivi comunali, sulla rete idrica e fogna ria, sugli edifici scolastici, sulle strade, sui cimiteri, sulle chiese ed a breve partiranno i lavori per i trenta alloggi a canone sostenibile. Per quanto riguarda la scuola ci siamo gi√† attivati per rimodulare la situazione con Apollosa e Pannarano. Siamo riusciti ad intercettare - conclude il Sindaco - oltre 12 milioni di euro di finanziamento risolvendo problematiche esistenti da decenni, un dato storico‚ÄĚ

Fonte: Il Sannio Quotidiano 

Sei qui: Home News Cataudo-Rossi, scontro in Consiglio
Find us on Facebook
Follow Us