Atto intimidatorio al portavoce del Pdl. Bottiglia incendiaria davanti la casa di Luigi Barone

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
LuigiBaroneUna bottiglia contenente due litri di benzina, con attaccati alcuni ritagli di giornale (dal Sannio Quotidiano) che ritraggono esponenti politici del Pdl sannita, è stata rinvenuta a Ceppaloni davanti l’abitazione del giornalista Luigi Barone, portavoce provinciale del Popolo della Libertà di Benevento. A fare la scoperta il padre di Barone, Enzo, che ha allertato subito i carabinieri della Compagnia di Montesarchio.
In particolare, i ritagli rinvenuti riportavano cerchiati i volti dello stesso Barone, del consigliere regionale Luca Colasanto e della coordinatrice provinciale del Pdl sannita, la parlamentare Nunzia De Girolamo, di Giacomo Papa e Roberto Capezzone.
Sull’accaduto indagano i carabinieri e la Digos di Benevento.
E’ la seconda volta che a distanza di poco più di un anno Barone è vittima di gesti intimidatori: nel novembre 2009 venne fermato da due uomini in moto (uno armato) mentre transitava con la sua auto in una via cittadina.
Sei qui: Home News Atto intimidatorio al portavoce del Pdl. Bottiglia incendiaria davanti la casa di Luigi Barone
Find us on Facebook
Follow Us