Arrestato un 20enne ritenuto responsabile di tentata estorsione in danno di un 37enne avvocato di Ceppaloni

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
carabinieriI Carabinieri della Stazione di Ceppaloni hanno tratto in arresto Antonio De Rienzo, 20enne di Benevento poiché ritenuto responsabile di tentata estorsione in danno di L.P., 37enne avvocato di Ceppaloni.
Il giovane, secondo gli inquirenti, ad Apollosa, armato di pistola, sotto minaccia dell'arma, aveva costretto il professionista a salire a bordo della propria autovettura, un'Opel Agila, condotta dal Paolo Nizza, 19enne del capoluogo, portandolo presso il locale Ufficio Postale dove gli ha intimato di prelevare e consegnare  la somma di  5.000 euro.
La vittima, giunta all'interno dell'ufficio postale, si è messa ad urlare con l'intento di richiamare l'attenzione dei presenti affinché gli prestassero aiuto.
Tale imprevista reazione ha costretto alla fuga i malfattori.
Sono stati informati i Carabinieri i quali  si  sono posti alla ricerca dei due giovani.
L'attività ha consentito di rintracciare e trarre subito in arresto De Rienzo, mentre Nizza si era reso irreperibile.
 
 
L'auto è stata posta sotto sequestro, mentre la perquisizione, per la ricerca dell'arma, ha dato esito negativo. Nelle more delle ricerche, infine, è stato rintracciato anche Paolo Nizza, anch'egli arrestato e condotto presso la Casa circondariale di Capodimonte.
Sono ancora in corso indagini finalizzate ad accertare ulteriori responsabilità penali.
 
 
Fonte: Gazzetta Bn
Sei qui: Home News Arrestato un 20enne ritenuto responsabile di tentata estorsione in danno di un 37enne avvocato di Ceppaloni
Find us on Facebook
Follow Us