Anche Mastella correrà da solo? Lady Sandra candidata a Premier?

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
Un pronunciamento dell'Udeur di Mastella è attesa per oggi. Se dovesse nascere davvero il terzo polo centrista, diventerebbe il nemico.
L’ora fatale sta per scoccare, una corsa contro il tempo per chiudere le alleanze e giocarsi sino in fondo le possibilità di una vittoria. E così anche oggi i leader di Pdl e Pd saranno alle prese con alleanze e liste. Una strategia ad incastro, un puzzle tra richieste e pretese che alimenta la dialettica dentro e fuori i partiti che hanno regole più strutturate, ma allo stesso tempo in un finto silenzio annunciano incerto anche lo schieramento dalla leadership indiscussa.
Al leader dell’Udeur Berlusconi intende concedere solo «la gratitudine per aver fatto cadere il governo Prodi». Pochi spiccioli: tre deputati e un senatore. Pattuglia dimezzata, rispetto all’Udeur, anche per l’altro transfuga. A Lamberto Dini e ai suoi liberaldemocratici solo un paio di posti sicuri. Berlusconi non vuole sorprese, specie al Senato, ed è per questo che tiene duro anche con l’Udc di Casini.

Non intendiamo mollare, dice Mastella, andremo comunque avanti per la nostra strada

Ma l’ex Guardasigilli, sentendosi strangolato, pensa di far sobbalzare tutti decidendo oggi di andar da solo e nel tentativo di raccogliere più voti possibile sull’onda lunga della protesta femminile (aborto) candidare la sua consorte, Lady Sandra Lonardo Mastella, a Premier.


Il grido di ”corriamo da soli” di Silvio Berlusconi non sembra aver sprigionato ancora tutti i suoi effetti. I ponti sono del tutto rotti con ”La Destra” di Storace. Con l’Udc si è ormai alla stretta finale, anche se l’addio tanto più lungo quanto più doloroso, si trascinerà ancora per qualche giorno. Oggi Casini potrebbe incontrare Berlusconi, ma il ”no” ad alleanze dopo il voto se l’Udc dovesse correre da solo, rende la strada dell’intesa ancora più in salita.

Sull’Udeur pesa il veto della Lega di Bossi. «Per noi Mastella deve star fermo un giro», sostiene Roberto Maroni. I sondaggi del Carroccio sostengono che la presenza dell’Udeur nelle liste fa perdere al Pdl il tre per cento al Nord. Stima che permette al Cavaliere di stringere ancor più la cinghia.
 
Fonte: 82cento.it
Sei qui: Home News Notizie nazionali Anche Mastella correrà da solo? Lady Sandra candidata a Premier?
Find us on Facebook
Follow Us