Carabinieri: simulato il furto nel deposito tabacchi a Ceppaloni, una denuncia

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
carabinieriI carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Benevento, unitamente alla locale stazione di Ceppaloni, nel prosieguo delle indagini sul presunto furto di un ingente quantitativo di tabacco lavorato, nazionale ed estero, all' interno della ditta Montepol di Ceppaloni – notizia di qualche giorno fa - hanno denunciato per simulazione di furto un coamministratore della ditta.
La chiave di volta dell' epilogo delle indagini, hanno spiegato gli inquirenti, si riferisce alla posizione e alle mansioni lavorative che il medesimo amministratore ricopriva all'interno dello stabilimento, durante una fascia d'orario in cui l'allarme era disattivato. Su un muro era stato praticato un foro per simulare asportazione del materiale.
 
 
 
Il filo conduttore delle indagini è stata la convinzione, da parte degli inquirenti, divenuta poi certezza di natura tecnica, relativa al fatto che l'uso intenso e incessante, verosimilmente di un martello pneumatico per praticare una grossa apertura nel cemento armato compressato, non avrebbe non potuto determinare l'attivazione di tutti i sensori antintrusione di cui la struttura era dotata, anche se quelli della parete interessata dal foro fossero stati volutamente disattivati , cosa comunque non avvenuta.
Altri più concreti indizi di colpevolezza sono stati successivamente acquisiti, riguardando esclusivamente il coamministratore.
 
Fonte: Il Quaderno
Sei qui: Home News Carabinieri: simulato il furto nel deposito tabacchi a Ceppaloni, una denuncia
Find us on Facebook
Follow Us