Addio Festa del Campanile, Mastella rinuncia alla kermesse di Telese

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)

MastellaCeppaloni News. Cambiano gli senari politici e vengono abolite le feste. Quest’anno niente festa di Telese, «raduno» di big politici regionali e nazionali alla corte dell’ex Guardasigilli Clemente Mastella. Dopo ben nove anni, l’Udeur rinuncia alla sua tradizionale festa. Una festa in cui si realizzavano e si disfacevano accordi e alleanze. Tra bicchieri di vino e flout di champagne i big della politica italiana si confrontavano sui temi della vita italiana. Un appuntamento bipartisan che lo scorso anno vide tra i protagonisti Walter Veltorni e Silvio Berlusconi. Una festa teatro di scontri e discussioni.

Qui si discusse la vicenda legata al “destino” di Ciriaco De Mita, qui si sono decisi provvedimenti poi affrontati nelle stanze degli uffici romani e nell’aula del Parlamento. Non solo politica.
Nel 2007, a Telese arrivò anche Roberto Benigni che, sotto lo sguardo divertito di Lady Mastella, Sandra Lonardo, prese in braccio il “padrone di casa”. Ma tutto questo nel 2008 non ci sarà. L’appuntamento con Telese, forse, sarà per l’anno prossimo. Dopo un lungo pit-stop e l’uscita di scena dalla vita politica dei Palazzi romani, Mastella sta cercando di rimettere in piedi la sua squadra. Un lavoro che non lascia spazio per i divertimenti e per il tradizionale appuntamento di fine estate. E così gli esponenti del Campanile, per quest’anno, si dovranno accontentare di incontri e dibattiti itineranti in Campania, ma gli ospiti nazionali saranno comunque garantiti.

Fonte: Corriere del Mezzogiorno

Sei qui: Home News Notizie dalla provincia Addio Festa del Campanile, Mastella rinuncia alla kermesse di Telese
Find us on Facebook
Follow Us