Aree Asi: la Regione assegna circa 2 milioni di euro a Ceppaloni

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
regionecampaniaRealizzazione o il completamento di opere di infrastrutturazione primaria e secondaria di aree industriali: approvato con decreto dirigenziale il piano di riparto del bando Pip 2005, 2006 e 2007. Risultano ammessi a finanziamento 132 progetti, su 140 istanze pervenute, presentate da altrettanti Comuni campani, per un totale di risorse pari a 210 milioni di euro su base ventennale (trattandosi di finanziamenti concessi con il meccanismo di ammortamento delle rate del mutuo). La Regione procede dunque al riparto dei fondi pro quota a tutti i Comuni le cui domande sono state considerate idonee all'esito dell'esame istruttorio, in modo tale da ampliare il numero dei beneficiari ammessi a finanziamento sulla base di fondi disponibili e, comunque, nel limite massimo di finanziabilità per singolo Comune pari a 5 milioni di euro.
In particolare agli interventi ammissibili ai quali sono stati assegnati punteggi variabili tra i 100 ed i 50 punti sono concessi finanziamenti in una percentuale pari al 60 per cento dell'importo ammissibile, mentre agli interventi caratterizzati da un profilo progettuale valutato con un punteggio al di sotto dei 50 punti, sono assegnati finanziamenti in una percentuale pari a circa il 40 per cento dell'importo ammissibile. La concessione dei contributi consente comunque, alle amministrazioni comunali beneficiarie, la realizzazione di significativi interventi di infrastrutturazione anche in ragione del fatto che il ricorso al project financing o al meccanismo autopropulsivo insito nello strumento agevolativo, potrà consentire agli enti finanziati di completare gli interventi. I Comuni finanziati potranno richiedere all'am-ministrazione regionale l'autorizzazione all'utilizzo delle eventuali economie derivanti dai ribassi d'asta, al fine di realizzare ulteriori interventi di completamento nell'area Pip originariamente finanziata. Per il finanziamento della prima annualità dei progetti proposti dai Comuni si farà ricorso alla disponibilità complessiva di euro 10,5 milioni di euro suddivisa in tre tranche di 3,5 milioni attribuiti a ciascuna annualità. Tale dotazione finanziaria, relativa alla prima annualità, produce un investimento ventennale di 210 milioni di euro. E' fatto obbligo, ai Comuni destinatari dei contributi, di attenersi alle prescrizioni contenute nell'atto di indirizzo (delibera n. 2.294 del 29 dicembre del 2007).
Assegnazioni per 132 progetti

Comune % Importo

Liberi 60 3.000.000
Ponte 60 2.001.000
Francolise 60 3.000.000
Casalbore 60 3.000.000
Formicola 60 3.000.000
Reino 60 3.000.000
Colle Sannita 60 2.956.860
Casalvelino 60 3.000.000
Grottaminarda 60 3.000.000
Rocca Bascerana 60 3.000.000
San Marcellinio 60 3.000.000
Rocca San Felice 60 1.730.841,98
Lacedonia 60 900.000
Durazzano 60 3.000.000
San Pietro Infine 60 3.000.000
Paduli 60 3.000.000
Bonea 60 3.000.000
Ceppaloni 60 1.755.685,8
Giungano 60 2.160.000
Sassano 60 1.320.791,9
Paupisi 60 2.970.000
Pontelandolfo 60 3.000.000
Torre Le Nocelle 60 3.000.000
Altavilla Irpina 60 2.217.000
Lioni 60 1.594.801,52
Campolattaro 60 1.620.000
Casapesenna 60 3.000.000
Quarto 60 3.000.000
Rocca D'evandro 60 2.064.000
Mirabella Eclano 60 3.000.000
Conca Della Campania 60 2.977.200
Foiano Di Valfortore 60 3.000.000
Vitulano 60 3.000.000
Calvi Risorta 60 2.997.890,02
San Mango Sul Calore 60 2.700.00
Sei qui: Home News Notizie dalla provincia Aree Asi: la Regione assegna circa 2 milioni di euro a Ceppaloni
Find us on Facebook
Follow Us