Anche Nunzia De Girolamo interviene sulla questione dei Revisori dei Conti

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
De GirolamoIl Governo ha espresso parere favorevole su un ordine del giorno a firma di Nunzia De Girolamo e altri deputati del PdL che introduce un nuovo principio sul sistema di nomina degli organi di controllo economico-finanziario degli enti locali, attualmente disciplinato dall'art. 234 del D.lgs 267 del 2000. Allo stato i Revisori dei Conti sono nominati dagli stessi enti locali per cui di fatto si crea una sorta di soggezione del “controllore” rispetto al “controllato”, anche in considerazione del fatto che i componenti sono rieleggibili.  Il Governo, pertanto, si è impegnato a porre in essere iniziative normative volte ad assicurare l'effettiva indipendenza degli organi di controllo predetti. E Ceppaloni, naturalmente, non si sottrae alla regola della nomina nelle assemblee elettive del Revisore dei Conti.

Al Comune di Ceppaloni, però, c’è anche un’altra anomalia, più volte denunciata e portata alla ribalta della cronaca dal Gruppo di opposizione consiliare Unità Democratica per il Comune: il Revisore del Comune è nipote diretto del Responsabile dell’Ufficio Ragioneria.

Vale a dire che la sera si riunisce in famiglia dove la discussione può scivolare su argomentazioni “contabili” e il giorno seguente va a controllare gli atti che lo stesso zio ha prodotto.

Così va il mondo. A Ceppaloni.

Sei qui: Home News Anche Nunzia De Girolamo interviene sulla questione dei Revisori dei Conti
Find us on Facebook
Follow Us