Gli accertamenti 2015 restano nulli!

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (1 Vote)
Gli accertamenti 2015 restano nulli! 5.0 out of 5 based on 1 votes.

Cittadinanza attivaIl Comune di Ceppaloni con un MANIFESTO SENZA FIRMA, e ovviamente con spesa a carico della comunità, ha ritenuto necessario INTIMARE ai nostri concittadini il pagamento degli accertamenti relativi all’anno di imposta 2015, in quanto “…non vi è alcun motivo per procedere all’annullamento degli accertamenti dei tributi comunali”.

Riteniamo tale INTIMAZIONE non solo OFFENSIVA nei confronti della popolazione ma anche LESIVA del DIRITTO ALLA DIFESA che, fortunatamente, spetta a tutti!

Con un nostro precedente manifesto, abbiamo invitato i cittadini a impugnare gli atti di accertamento 2015 del Comune, in quanto certi del mancato rispetto dei requisiti formali e sostanziali previsti dalla legge.

 

Questi manifesti sono stati affissi DOPO aver richiesto all’amministrazione comunale dei documenti necessari per la validità degli stessi atti di accertamento e DOPO aver ufficialmente richiesto di annullare TUTTI gli atti in quanto viziati da nullità,

SENZA AVERE MAI RICEVUTO DELLE RISPOSTE!

Qui ribadiamo la nostra posizione: CHIEDIAMO AL COMUNE L’ANNULLAMENTO DEGLI ACCERTAMENTI!
Infatti, anche se la notifica degli accertamenti fosse considerata tempestiva dai giudici, resta il fatto che TUTTI gli atti sono da annullare, in quanto FIRMATI DA UN SOGGETTO NON OPPORTUNAMENTE DELEGATO ALLO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITÀ DI ACCERTAMENTO.
(Stranamente, su questo punto, i nostri anonimi amministratori non hanno ritenuto opportuno scrivere nulla…)

Quindi, cari concittadini, non fatevi intimidire dal manifesto del Comune, scritto da qualcuno che non ha neanche il coraggio di esporsi apponendo la propria firma in calce…
Tale manifesto, con la sua intimazione, è CONTRARIO AI CONCETTI DI LIBERTÀ e DI TRASPARENZA oltre che DEL DIRITTO ALLA DIFESA!
In conclusione…VERIFICATE LA VALIDITÀ DEGLI ATTI NOTIFICATI!

Cittadinanza Attiva per Ceppaloni

Find us on Facebook
Follow Us