Anomalie nel bilancio, c'è il rischio default

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (5 Votes)
Anomalie nel bilancio, c'è il rischio default 4.8 out of 5 based on 5 votes.

comune ceppaloniResidui che fanno apparire il bilancio solido. Fondo crediti di dubbia esigibilità che scricchiola, un’anticipazione di tesoreria che cresce. Ne abbiamo parlato qualche giorno fa per descrivere le condizioni critiche del Comune di San Giorgio del Sannio, ma le stesse tematiche saranno affrontate dal Consiglio Comunale di Ceppaloni, convocato il prossimo 3 maggio per espressa richiesta della Corte dei Conti.

Sui bilancio del Comune, in particolare sui rendiconti 2018 e 2019, aveva acceso un faro il Gruppo di Opposizione. Da Cittadinanza Attiva per Ceppaloni erano partite, infatti, diverse segnalazioni alla magistratura contabile.

 

Come sta emergendo in tanti altri Comuni, residui e Fondo crediti rappresentano da tempo voci utilizzate per puntellare documenti economici altrimenti claudicanti.

La Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti, presieduta da Marco Catalano, con delibera del 9 aprile ha accertato la “presenza di irregolarità contabili e finanziarie…” “suscettibili di pregiudicare, anche in prospettiva, gli equilibri economici-finanziari dell’Ente”.

Due punti vengono messi in evidenza: l’errata contabilizzazione delle anticipazioni di liquidità e gli errori nei calcoli anche del Fondo Crediti Dubbia Esigibilità nel bilancio consuntivo 2019 quando si è passati dalla modalità semplificata di calcolo a quella ordinaria.

In particolare il risultato di amministrazione 2019, con il calcolo corretto, si porta dietro un disavanzo di 2,8 milioni di euro. Due le strade ora percorribili: dissesto o un arduo piano di rientro.

Le misure scelte dall’amministrazione De Blasio dovranno essere comunicate entro 60 giorni (dalla comunicazione del deposito della delibera).

Se ne parlerà il 3 maggio perché la Corte dei Conti ha chiesto al Presidente del Consiglio Comunale di dare “immediata comunicazione”della delibera in Aula per le conseguenti valutazioni.

Fonte: Il Sannio Quotidiano 

Find us on Facebook
Follow Us