La Passione e morte di Cristo, storia della rappresentazione a Ceppaloni.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (4 Votes)
La Passione e morte di Cristo, storia della rappresentazione a Ceppaloni. 4.0 out of 5 based on 4 votes.

passionemorte2.jpg Nel 1977 il circolo “L’altra faccia” creò la sacra rappresentazione della “ Passione e morte di Cristo”, rilevata, l’anno successivo dalla Pro Loco che, nata sempre in quell’anno per iniziativa dei soci del suddetto circolo, si sostituì ad esso. La prima edizione della “Passione”, a causa della pioggia, fu rappresentata nella chiesa della SS Annunziata . A partire dal 1978 i luoghi utilizzati per la rappresentazione, che avveniva sempre il Sabato Santo, furono alcune piazzette del centro storico e il castello ; all’interno di quest’ultimo si svolgevano le scene riguardanti Erode e il processo di Gesù da Pilato che si concludeva con il lavaggio delle mani del governatore romano. Iniziava poi il lungo cammino verso la località “Deposito” , scelta per rappresentare il Calvario, dove avveniva la Crocifissione. L’ultima edizione di questa manifestazione, che ha sempre riscosso larghi consensi da parte dei numerosi spettatori locali e non, risale al 1994

Sei qui: Home Manifestazioni La Passione e morte di Cristo, storia della rappresentazione a Ceppaloni.
Find us on Facebook
Follow Us